Curriculum Luisa Perona

Anno 2013: Monitoraggio di vegetazione, flora e habitat nell’ambito del Progetto Interreg Italia Svizzera 2007/2013 “BTVV Biosphère Transfrontalière Val d’Hérens - Valpelline” studio per la creazione di una nuova riserva naturale regionale nell’area del vallone di Montagnayes in comune di Bionaz;

Dal 2012: monitoraggio (fase AO) della vegetazione, della flora e degli habitat in relazione al progetto VB-E-29 di sistemazione idraulica ai fini della laminazione delle piene e della riduzione del rischio idraulico lungo l’asta del fiume Toce nei Comuni di Gravellona Toce, Ornavasso, Mergozzo. Monitore, incaricata per l’esecuzione di rilievi floristici, fitosociologici, per la redazione delle cartografie degli habitat secondo Corine Biotopes e delle relazioni tecniche finali. R.T.P. Di Già- Perona- Carpegna;

Anno 2012: monitoraggio della vegetazione e la flora (indagini floristiche, fitosociologiche e dendrometriche)- Tratta A.V./A.C.Milano-Genova III valico dei Giovi;

Periodo 2005-2011: monitoraggio vegetazionale- floristico con l’esecuzione di rilievi floristici (analisi della vegetazione acquatica dei fontanili e mappaggio dei nuclei di Rumex spp.) e rilievi fitosociologici presso l’area prativa di compensazione di S. Pietro, nel SIC- ZPS IT 1120007 Palude di S.Genuario (Provincia di Vercelli) in relazione al progetto di costruzione della centrale a ciclo combinato di EON S.p.A;

Periodo 2010- 2011: studio delle componenti floristiche, vegetazionali, forestali e redazione della cartografia degli habitat dello Studio specialistico in ambito floristico, vegetazionale, forestale e faunistico nei siti natura 2000 - IT1120005 Garzaia di Carisio e IT1120014 Garzaia del Rio Druma (Provincia di Vercelli);

Dal 2009, attualmente in corso: monitoraggio floristico- fitosociologico- vegetazionale- fase ante- operam e corso d’opera. Autostrada Pedemontana Lombarda, Collegamento autostradale Dalmine- Como- Varese- Valico del Gaggiolo, lotti 1, 2 delle Tangenziali di Como e Varese e Tratta A. Fase ante-operam e corso d’opera;

Anno 2008: studio per il PRC di Casalgrande per la stesura del progetto di riqualificazione ambientale nel Comune di Casalgrande (RE), con riferimenti a interventi a scala di dettaglio, come completamento degli indirizzi emersi dall’analisi ecologica;

Anni 2007- 2011: progettazione e realizzazione di stagni con valenza naturalistica in ambiente agricolo della Val Cerrina per le libellule. Analisi floristico- vegetazionale degli habitat, presentazione del lavoro 2007 a Casale Monferrato a settembre 2007. Produzione di opuscolo e poster divulgativo. Sono stati realizzati 8 stagni.

Periodo 2007- 2008: redazione del progetto di recupero del verde pertinente e assistenza alla direzione lavori al cimitero dismesso di Varengo (Comune di Gabiano, Provincia di Alessandria)e per la Parrocchia di Varengo (Comune di Gabiano, Provincia di Alessandria), con progettazione di interventi d’ingegneria naturalistica. Lavori realizzati.

Dal 2003 attualmente in corso: Tecnico Faunista consulente per l’elaborazione dei dati riguardanti le attività di censimento della Fauna Selvatica del Comprensorio Alpino Vercelli 1, per la redazione dei Piani di Tiro per la Caccia di Selezione.

Anni 2007- 2011: consulenza in collaborazione con il Dott. Nat. Ivan Di Già per la progettazione e realizzazione di stagni con valenza naturalistica in ambiente agricolo della Val Cerrina per le libellule. Analisi floristico- vegetazionale degli habitat. Produzione di opuscolo e poster divulgativo. Sono stati realizzati 8 stagni. Vai al link: http://www.associazionelibellula.it/atti.htm

Dal 2015: monitoraggio della vegetazione idrofitica per il progetto di ripristino della Cava di Montipò.

Dal 2016, monitoraggio della vegetazione, della flora e degli habitat contestuale al progetto di ammoderamento autostradale "Interconnessione A35 (Bre Be Mi)-A4 (Torino-Venezia)".

Dal 2014 al 2015, capogruppo del R.T.P. Perona-Assone-Valfrè-Michelis per la progettazione nell'ambito degli interventi di riqualificazione ambientale del fiume Po presso le aree umide nel Comune di Cardè.
Comprensorio agroforestale di Staffarda

Dal 2016, monitoraggio della vegetazione arborea lungo i tronchi autostradali tangenziali nord e sud di Torino, A5 Torino/Aosta e allaccio A4/A5 Aosta/Santhià per conto di Ativa S.p.A.